Improvvisi elettrici, improvvisazione per chitarra MIDI e computer in tempo reale (2003)

Improvvisi elettrici è un’improvvisazione elettronica tra due esecutori che controllano in modo estemporaneo due algoritmi di elaborazione del suono in tempo reale, FM e sintesi granulare, progettati su Max-Msp. I due algoritmi elaborano porzioni di suoni pre-registrati attraverso un sofisticato sistema di controllo che consente di modificare un elevato numero di parametri con dei gesti semplici. Sulla chitarra elettrica è applicato un sensore che trasforma in valori MIDI i dati che provengono dalla eccitazione delle corde. L’esecutore al computer muove con il mouse, di cui vengono rilevate velocità e posizione, un puntatore all’interno di un sistema bidimensionale di assi cartesiane.
Una delle registrazioni delle improvvisazioni effettuate in concerto è stata scelta per la realizzazione della versione per supporto digitale.

 

Improvvisi elettrici, improvvisation for MIDI guitar and computer in real time (2003)

Improvvisi elettrici is an electronic improvisation by two performers who control in an extemporaneous way two real time sound processing algorithms (FM and granular synthesis) designed for Max-Msp. The two algorithms process portions of prerecorded sound through a system of control which enables a considerable number of parameters to be modified with simple gestures.
A sensor applied to the electric guitar transforms the data representing the vibration of the plucked strings into MIDI values. The performer at the computer moves, using the mouse, a pointer inside a two-dimensional system of Cartesian axes at a speed and to a position that are detected by the programme. One of the recorded improvisations at a previous concert has been chosen for the realization of the version for digital medium.

 

Durata da 7’ a 10’ circa.

 

Esecuzioni / Performances

IATO 2003, Chitarra Ezio Peccheneda, computer in tempo reale Silvia Lanzalone. C.S.O.A. Il Cantiere, Roma, 31.03.04.

XXVI Stagione concertistica di Musica Verticale. Concerto Improvvisi elettrici. Chitarra Ezio Peccheneda, computer in tempo reale Silvia Lanzalone. Progetto musica 2003, Auditorium del Goethe Institut, Roma, 23.11.03.

Arte Scienza - Teatro dell’Ascolto. Versione per supporto digitale. Regia del suono Silvia Lanzalone. CRM – Centro Ricerche Musicali, Giardino del Goethe Institut, Roma, 19.09.04.

Autunno Musicale 2005. Versione per supporto digitale. Regia del suono Silvia Lanzalone. Seconda Università di Napoli, Facoltà di Scienze, Dipartimento di Matematica, Associazione Anna Iervolino, Caserta, 28.11.05.


© Silvia Lanzalone 2019