Music Screens, installazione sonora d'arte per Leonard Bernstein (2018) 


Elaborazioni musicali su
West Side Story di Michelangelo Lupone, Laura Bianchini, Silvia Lanzalone, Alessio Gabriele


Concepita per lo spazio aperto dell’Auditorium Parco della Musica
Music Screens è un’Installazione sonora d’arte basata su sistemi di diffusione del suono originali, di forma planare in policarbonato, denominati “Schermi riflettenti”.

Otto Schermi riflettenti, distribuiti nell’area in modo asimmetrico consentono alle sorgenti sonore poste alle loro basi di ampliare i lobi d’irradiazione del suono e offrire all’ascoltatore uno scenario esteso, non localizzabile, entro il quale sono però percepibili le traiettorie o i movimenti del suono modulati in profondità e larghezza.
Le elaborazioni musicali realizzate dai compositori del CRM sono ispirate a West Side Story, opera che apre la stagione dell’Orchestra dell'Accademia di Santa Cecilia, diretta da Antonio Pappano.
Music Screens è un omaggio a Leonard Bernstein che l’Accademia Nazionale Santa Cecilia e il CRM propongono al pubblico in occasione del centenario della sua nascita.


Realizzazione CRM - Centro Ricerche Musicali, in collaborazione con Accademia Nazionale Santa Cecilia di Roma.  

Michelangelo Lupone Ideazione e direzione artistica
Laura Bianchini Coordinamento artistico e organizzazione
Silvia Lanzalone, Alessio Gabriele Algoritmica musicale e di controllo
Emanuela Mentuccia Disegno della luce
Maurizio Palpacelli, Leonardo Mammozzetti, Maurizio Palpacelli, Michele Papa, Valerio Vecchioni Assistenti tecnici


Esecuzioni / Performances 

Auditorium Parco della Musica - 12, 13, 14 Ottobre 2018
http://www.santacecilia.it/notizie/tutte/musicscreens.html